Facebook

Facebook ci permetterà di creare profili privati per pochi amici

Facebook sta testando una nuova funzione che ha già creato parecchie polemiche, ma sarà ben accetta dagli amanti della privacy. Ecco di cosa si tratta

I social network diventeranno meno “social”?

Sembra che Facebook stia testando una nuova funzione che permetterà agli utenti di impostare un nuovo profilo privato, dedicato solamente a quelli che consideriamo gli amici più stretti o meritevoli di leggere tutto ciò che decideremo di postare.

Il motivo di tale decisione è legato a un dato di fatto: non tutti gli “amici” presenti sul nostro profilo Facebook sono amici nel mondo reale, più delle volte sono conoscenti o addirittura sconosciuti (per chi ama aggiungere tutti gli utenti possibili ed immaginabili).

Di certo, una domanda sorge spontanea: passeremo da “condividi con tutti” a “condividi con pochi”? Facebook ha avuto successo negli anni passati soprattutto per la condivisione pubblica dei contenuti da parte dei singoli utenti.

LEGGI: iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus: differenze, scheda tecnica e prezzi

Come mai Zuckerberg ha deciso di dare la possibilità ai propri utenti di poter scegliere se limitare o meno la visualizzazione dei propri contenuti?

Al momento possiamo ipotizzare che sia una scelta di marketing (furba?!) per rendere attivi sul noto social network blu anche i profili dormienti, cioè coloro che per l’amore per la privacy (ma che amano curiosare) interagiscono poco o nulla con gli altri utenti.

La nuova funzione , in fase di test,  è stata scoperta da Devesh Logendren scavando nell’APK dell’ultima versione di Facebook beta per Android e resa pubblica via tweet dall’esperto di social media Matt Mavarra.

Con i prossimi aggiornamenti dell’app e della versione desktop, quindi, troveremo ben presto un nuovo pulsante che dovrebbe chiamarsi “Crea un profilo privato”, al momento non funzionante nelle versione beta dell’app, quindi ancora difficile dire cosa troveremo in questa nuova sezione.

Non è però ancora ben chiaro se gli “amici stretti” possano venire a conoscenza del fatto di essere stati inseriti in questo profilo privato di Facebook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...